Articoli

25/09/2016 LA RSA LEOPARDI INAUGURA LA NUOVA SEDE A VILLASTANZA DI PARABIAGO

 

 

Domenica 25 settembre 2016 alle 15.00 ha avuto luogo l’inaugurazione della nuova  sede della  Residenza Sanitaria Assistenziale Leopardi (Gruppo La Villa), situata in Via Tevere ang. Via Sesia, a Villastanza di Parabiago.

 

La RSA Leopardi è un’accogliente struttura molto conosciuta e apprezzata dal territorio; aperta nel 2000, vicino al centro storico di Legnano, a  Luglio 2016 è stata trasferita in Villastanza di Parabiago.

L’evento ha riscontrato grande interesse e partecipazione sia da parte della comunità che degli enti territoriali e si è aperto con la presentazione del Gruppo e della nuova struttura alle Autorità locali, alla quale è seguito il taglio del nastro e un momento conviviale molto partecipativo con tutti gli intervenuti.

“ Questa iniziativa è stata subito ben accolta dalla nostra Amministrazione – ha sottolineato il Dott. Cucchi, Sindaco di Parabiago– in quanto riteniamo importante che il nostro territorio possa offrire strutture e servizi di questo tipo a beneficio di tutta la comunità”.  Presente alla giornata anche l’ex Sindaco Franco Borghi, con il quale è nato il progetto due anni fa, e tutto lo staff dell’Amministrazione Comunale tra cui Adriana Nebuloni (Vice Sindaco), Elisa Lonati (politiche sociali) e Marica Slavazza (edilizia), affiancati dalle referenti dei Servizi Sociali del Comune, Cristina Nebuloni e Francesca Colombo.

Anche il Parroco di Parabiago, Don Felice Noè, è intervenuto dando la sua benedizione alla struttura ed esprimendo la sua soddisfazione nei confronti di un progetto atto a sostenere i più fragili, sottolineando l’importanza di disporre nella comunità di luoghi orientati al sostegno reciproco fra gli uomini.

Tra i tanti presenti, anche molti dipendenti dell’azienda, che hanno lavorato attivamente e con passione all’organizzazione della giornata  e ne hanno condiviso con entusiasmo l’ottima riuscita, confermandosi uno staff molto unito e con un forte senso di appartenenza all’azienda.

“ Inaugurare questa struttura è stata un’evoluzione importante per noi – ha espresso l’Ing. Carlo Iuculano, Amministratore Delegato del Gruppo La Villa – e voglio esprimere un sentito ringraziamento allo staff della struttura, che ha gestito in modo professionale e senza criticità il trasferimento degli ospiti. La soddisfazione più grande – ha continuato l’Ing. Iuculano -  è essere riusciti a mantenere l’impegno preso con la comunità e le istituzioni nei tempi e modi concordati, ma soprattutto riscontrare l’approvazione dei familiari dei nostri ospiti verso il nostro modo di prendersi cura dei loro cari, che è per noi fonte di grande motivazione e miglioramento continuo, in questa come nelle altre strutture del Gruppo.”

Il nuovo edificio inaugurato si sviluppa su tre piani a pianta rettangolare con un cortile interno destinato a giardino e circondato da un ampio parcheggio; ha una ricettività totale di 100 posti letto di cui 79 accreditati e contrattualizzati con ATS Milano Città Metropolitana, mentre dei restanti 21 posti autorizzati, 20 sono riservati ad anziani residenti nel Comune di Parabiago.

A livello sanitario racchiude in un’unica struttura le caratteristiche operative presenti nelle altre RSA del gruppo, dedicate unicamente agli ospiti anziani, e le caratteristiche organizzative e gestionali proprie dei pazienti con bisogni di natura complessa. Oltre ai 3 nuclei destinati ad anziani semi e non autosufficienti, è presente un nucleo per pazienti affetti da Alzheimer e un nucleo per pazienti in Stato Vegetativo o affetti da patologie neurologico degenerative.

In Lombardia il Gruppo La Villa è presente con diverse strutture dedicate all’assistenza agli anziani, quali: RSA Pascoli ( Montorfano, Como), RSA Foscolo e RSA Carducci ( Guanzate, Como), RSA S. Maria della Pace ( Cernobbio, Como).

A Fino Monasco, Como, sono inoltre presenti tre Comunità Psichiatriche del Gruppo: Comunità  Psichiatrica Petrarca (Comunità ad alta assistenza con 20 posti letto accreditati), Comunità Psichiatrica MANZONI (Comunità a media protezione) e Comunità Psichiatrica DANTE (Comunità a bassa protezione ).