BERNAREGGIO: INAUGURATE UFFICIALMENTE RSA MACHIAVELLI 1 & 2


BERNAREGGIO: INAUGURATE UFFICIALMENTE RSA MACHIAVELLI 1 & 2

BERNAREGGIO: INAUGURATE UFFICIALMENTE RSA MACHIAVELLI 1 & 2

6 Maggio 2019

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

Domenica 5 maggio si è tenuta la cerimonia di inaugurazione di Rsa Machiavelli 1 e Rsa Machiavelli 2, le due strutture socio-sanitarie assistenziali nate dalla collaborazione tra il nostro Gruppo e il Comune di Bernareggio, attive da marzo sul territorio brianzolo.

Una giornata di grande condivisione quella che si è tenuta in Via Vivaldi, in una sala colma di addetti ai lavori, ospiti, familiar, istituzioni ed enti locali.

La giornata si è aperta intorno alle 15, con il benvenuto a tutti gli intervenuti da parte di Sonia Turconi, Direttore d’Area Nord del Gruppo La Villa che ha moderato l’intera giornata; sul palco, il primo intervento è stato quello dell’ Ad del Gruppo, Dott. Carlo Iuculano, il quale ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile l’apertura delle Rsa in tempi cosi rapidi e con un’organizzazione cosi attenta: “Non posso che ringraziare le persone che hanno lavorato per l’apertura di questo edificio – ha spiegato – questo è il terzo che finiamo in tre anni. A novembre, quando ci siamo incontrati col sindaco, non pensavamo di finire in tempi così brevi, eppure ce l’abbiamo fatta e siamo arrivati in fondo. E’ frutto di una grande collaborazione tra  privato e istituzioni pubbliche, nelle quali abbiamo trovato grande supporto per il raggiungimento di un traguardo comune; è per noi motivo di grande orgoglio essere qui oggi con tutti voi e cercheremo come sempre di rendere un servizio di alta qualità che possa costituire un vero valore aggiunto per il territorio. Chiedo la pazienza agli ospiti, per il fatto di partire da un gruppo di persone nuovo che non sa ancora come lavoriamo”. Ha concluso ringraziando inoltre il Gruppo Maisons de Famille, società francese da anni partner del Gruppo La Villa e giunta a Bernareggio per l’occasione.

A seguire, Il Dott. Carlo Iuculano ha lasciato la parola al Sindaco di Bernareggio Andrea Esposito, che ha ribadito l’importanza di questo progetto per il territorio e per la comunità: “L’idea di una residenza sanitaria assistenziale nasce all’inizio degli anni Duemila – ha ricordato– dopo poco tutto si è arenato lasciando sul territorio uno scheletro di edificio e una situazione di degrado rimasta così per 15 anni. In questi anni il compito della mia amministrazione è stato quello di rimettere in fila le carte, analizzare tutte le vicende pregresse e di fronte alle opportunità dei privati di riprendere in mano il progetto, trovare la migliore soluzione dal punto di vista burocratico, per arrivare a mettere un punto definitivo. Tre gli obiettivi che abbiamo seguito: la necessità di garantire un servizio assistenziale agli anziani sul territorio, la necessità di riqualificare urbanisticamente questo quartiere e portare beneficio all’intera comunità.  La giornata di oggi mi permette di dire che questi obiettivi sono stati pienamente raggiunti, grazie anche alla collaborazione nata con il Gruppo La Villa con il quale condividiamo oggi questo traguardo”.

Dopo le dichiarazioni di rito degli artefici a vario titolo del traguardo ottenuto, gli interventi hanno fatto spazio alla benedizione del parroco don Stefano Strada, al taglio del nastro e della torta, al quale è seguito un bel rinfresco accompagnato da buona musica.

 

TORNA ALLE NEWS