Donne e Lavoro: esempi positivi per la comunità


Donne e Lavoro: esempi positivi per la comunità

Donne e Lavoro: esempi positivi per la comunità

Premiata la nostra Lisa Ambrosini, Responsabile di struttura presso CRA Pensionato San Giuseppe

2 Maggio 2022

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

La Dott.ssa Lisa Ambrosini, Responsabile di Struttura presso la nostra CRA Pensionato San Giuseppe (RE) è stata invitata domenica 1° maggio all’evento “Donne e Lavoro” promosso dal Comune di Quattro Castella (RE). In occasione della festa dei lavoratori, il Comune ha organizzato un incontro dedicato al lavoro al femminile: 15 donne castellesi hanno raccontato la loro esperienza lavorativa e di vita offrendo esempi positivi alla comunità.

L’abilità di conciliare vita e lavoro

Il concetto di equilibrio vita-lavoro (work-life balance) si riferisce alla capacità e alla possibilità di bilanciare in modo equilibrato il lavoro e la vita privata di donne e uomini. La strada da fare però è ancora lunga, sia a livello normativo che culturale, per ridurre quel gap di genere nel mercato del lavoro che ancora penalizza le donne. La donna è ancora troppo spesso la figura su cui ricadono i ruoli di cura, con relative conseguenze negative sulla carriera lavorativa.

Un argomento sensibile per l’amministrazione comunale di Quattro Castella, che ha promosso questo evento con l’obiettivo di dimostrare che è possibile trovare un equilibrio tra lavoro e vita privata. Un’occasione per ascoltare tanti diversi percorsi di vita che le protagoniste dell’evento hanno raccontato al pubblico, raccontando le loro difficoltà, i loro successi, la loro crescita.

La storia di Lisa

Se si cura una malattia, si vince o si perde; ma se si cura una persona, vi garantisco che si vince, si vince sempre, qualunque sia l’esito della terapia.

È con questa frase dal film Patch Adams che ha iniziato il suo racconto Lisa Ambrosini, Responsabile di struttura della nostra CRA Pensionato San Giuseppe. Nel suo discorso ha cercato di raccontare la sua esperienza, ma soprattutto ha voluto trasmettere il suo amore per il lavoro che svolge. Questa passione è stata il motore per aiutarla a diventare la professionista che sarebbe voluta essere. Ha iniziato la sua carriera lavorativa come fisioterapista, approcciandosi poi nel tempo al mondo del coordinamento, nel quale ha scoperto un’attitudine che lei per prima non pensava di avere e ha trovato in questo ruolo un modo per riuscire a trasmettere anche ai collaboratori la sua passione per la cura delle persone.

Un lavoro sicuramente impegnativo e dal quale non si stacca mai, come racconta Lisa, che appunto richiede grande abilità di conciliazione con la vita privata, ma altrettanto gratificante. “Il rapporto umano tra i vari operatori di Struttura e con gli Ospiti di cui ti prendi cura ” – specifica – “è la più grande fonte di gratificazione, che da senso a tutti i sacrifici richiesti”

 

Il Gruppo la Villa ringrazia Lisa Ambrosini, per aver raccontato la sua storia, condividendo la sua esperienza, e coglie l’occasione per ringraziare tutte le donne che svolgono come lei il lavoro con passione, dedicandosi alla cura dei nostri Ospiti.

 

Donne-e-Lavoro-1-maggio-2022-1-1 Donne-e-Lavoro-1-maggio-2022-1-2

TORNA ALLE NEWS






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più