RSA Pascoli amplia l’offerta di posti letto dedicati ai seniors: una realtà all’avanguardia della cura geriatrica nel territorio comasco


RSA Pascoli amplia l’offerta di posti letto dedicati ai seniors: una realtà all’avanguardia della cura geriatrica nel territorio comasco

RSA Pascoli amplia l’offerta di posti letto dedicati ai seniors: una realtà all’avanguardia della cura geriatrica nel territorio comasco

8 Febbraio 2019

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

In Lombardia, sono ben 2.247.703 le persone over 65. Da qui, nasce l’esigenza di dare risposte alle necessità della popolazione anziana, sempre crescente, e alle loro famiglie, così spesso coinvolte nel ruolo del caregiver.

E, da questa motivazione, nasce la scelta di convertire i posti restanti in RSA Pascoli, a Cucciago, dedicandoli all’utenza senior. Infatti, come dichiara Roberta Castelli, direttrice della struttura: “Abbiamo riscontrato, confrontandoci anche con le autorità locali, una crescente necessità dei bisogni legati al target della terza età e over 65. Di conseguenza, essendo in grado di fornire servizi con un valore aggiunto e aperti agli approcci non farmacologici, nel benessere del paziente, abbiamo pensato di aumentare  la  capacità di accoglienza della struttura per i senior.”

E proprio i progetti che andranno ad accogliere questa tipologia di utenza sono stati ampliati, rinnovati; ma non solo: rappresentano una realtà tra le più all’avanguardia in fatto di cura geriatrica.

Continua Castelli: “Siamo orgogliosi che la nostra società, il Gruppo toscano La Villa, abbia deciso di inserire nei servizi offerti all’interno della nostra RSA Pascoli due importanti attività: la Stanza Multisensoriale, utilizzata per ospiti con gravi disabilità intellettive che vengono esposti a un ambiente “calmante” e “stimolante”, ma anche per ospiti che hanno necessità semplicemente  di gestire al meglio il percorso di accettazione del  loro ricovero; e la “terapia della bambola” (Doll -Therapy), in grado di riportare sentimenti positivi di attaccamento e sicurezza, oltre a una diminuzione della componente aggressiva e oppositiva tipica dei pazienti Alzheimer o con differenti forme di demenza.”

Uno dei nostri obiettivi fondamentali è che, se queste terapie aiutano un paziente a sentirsi meno timoroso, meno stressato, più calmo e più rilassato, la qualità della vita di quella persona sarà sicuramente migliorata.

RSA Pascoli, inaugurata a giugno scorso ma già operativa sul territorio da aprile 2018, offre così non solo attività assistenziali, sanitarie e riabilitative, ma anche una gamma di percorsi ricreativi, pensati per garantire la salute e il benessere attivo di ogni persona, all’interno di un ambiente protetto ma estremamente vitale, ricco di progetti speciali in grado di stimolare l’ospite sotto il profilo cognitivo, motorio e relazionale salvaguardando, o promuovendo, il recupero e il mantenimento dell’autonomia fisica e psichica.

TORNA ALLE NEWS