La nuova vita in Rsa oltre il Piano di Assistenza Individualizzato


La nuova vita in Rsa oltre il Piano di Assistenza Individualizzato

La nuova vita in Rsa oltre il Piano di Assistenza Individualizzato

Presidi Medici, Visite Familiari e tutto ciò che c'è da sapere prima dell'ingresso

30 Novembre 2021

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

Dopo aver parlato di come, a livello burocratico, avviene un ingresso in Rsa e di come il PAI possa essere utile per le esigenze dei nostri Ospiti, in questo nuovo appuntamento con il nostro blog trattiamo invece il tema dell’organizzazione della vita in Struttura appena dopo l’ingresso, perché la nuova vita in Rsa mai quanto oggi significa abitudine, lasciando che anziani e soggetti fragili si sentano come a casa.

Abbigliamento e oggetti personali

Spesso, i nuovi Ospiti chiedono cosa possono portare con sé, dall’abbigliamento a quegli oggetti a cui sono più legati, per rendere il nuovo ambiente quanto più caldo e domestico.

E, per rispondere alle loro domande, possiamo dire che è possibile portare con sé i vestiti che si è soliti usare quotidianamente, in quantità sufficiente per i cambi: la biancheria sporca verrà lavata e riconsegnata igienizzata dal nostro servizio di lavanderia. In caso di Ospiti non autosufficienti, invece, sarà la Struttura a definire con i familiari le soluzioni migliori per garantire comfort e serenità nei movimenti.

Per quanto riguarda gli oggetti personali – come fotografie, o soprammobili -, invece, si può concordare il tutto con la Struttura, così da rendere il nuovo ambiente accogliente e su misura della persona.

Presidi medici: chi li fornisce

I presidi medici, come – per esempio – i pannoloni e altri oggetti necessari all’igiene e alla cura dell’Ospite, sono sempre presenti nelle nostre Strutture.

Tuttavia, in caso la retta non li comprenda, i presidi possono essere richiesti attraverso domanda al Servizio Sanitario Regionale: il nostro staff è disponibile per aiutare parenti e Ospiti a presentare questa domanda.

Lo stesso vale per la terapia farmacologica, dispensata dai nostri infermieri. Per saperne di più, puoi visitare la nostra sezione “domande frequenti”, o chiamare il nostro numero verde.

Posso vedere i miei familiari?

Certamente. Ogni Struttura, di norma, ha orari di visita ben precisi ma molto elastici, dalle 8:00 alle 20:00, tutti i giorni della settimana.

E, anche ora, in emergenza, ogni Rsa ha fatto da sempre il possibile per permettere agli Ospiti di avere un filo diretto e un rapporto costante con le proprie famiglie. Dopo aver adottato le videochiamate da tablet e le telefonate, o le visite dal vetro, oggi – grazie anche alle stanze degli abbracci e le visite da concordare previo appuntamento- rivedersi personalmente, in tutta sicurezza, e riabbracciarsi, è finalmente possibile.

Ricordiamo, comunque, che gli ingressi di nuovi Ospiti sono permessi alle persone vaccinate da almeno 14 giorni, se la Struttura ha un numero di vaccinati superiore al 95%, alle persone parzialmente vaccinate, purché si predisponga la dose successiva, alle persone non vaccinate ma guarite da uno a sei mesi, e alle persone non vaccinate che non hanno contratto il Covid-19, ma solo previo periodo di isolamento di 10 giorni e tampone molecolare negativo. In questo caso, infine, la Struttura dovrà organizzare la vaccinazione dell’Ospite. Le Rsa del Gruppo La Villa sono comunque sicure perché il numero dei vaccinati – tra Ospiti e dipendenti – ha raggiunto la quasi totalità ormai dall’estate scorsa, e sono già in corso le vaccinazioni con la terza dose.

 

TORNA AL BLOG






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più