COME SCEGLIERE
UNA RSA


Come scegliere una RSA

Quando nella vita ci si trova nella fase in cui si ha la necessità di scegliere una struttura di assistenza per anziani si è sicuramente di fronte a una delle decisioni più importanti e difficili da prendere. Da un lato la voglia di non distaccarsi dal proprio caro e dall’altro l’esigenza di maggiore assistenza e cura. La decisione non è facile e la paura è quella di non scegliere la struttura adeguata alle necessità e ai bisogni del proprio caro.

Come scegliere una RSA?
Per dare una risposta a questa domanda il Gruppo La Villa ti offre una guida che illustra quali sono tutti gli aspetti da valutare nella scelta di una RSA, in modo che tu possa avere tutte le informazioni necessarie per prendere la decisione più giusta.



COME SCEGLIERE UNA RSA

riabilitazione geriatrica nelle residenze per anziani del Gruppo La Villa

Scegliere una RSA è una decisione che necessita di pazienza, cura e di una buona dose di valutazione.

Ogni residenza deve incoraggiarti a visitare la struttura, meglio evitare chi non lo fa. Consigliamo di visitarne almeno tre prima di prendere una decisione. Questo ti consentirà di avere una buona visione di insieme di ciò che offre la zona nella quale stai cercando.

Fai molte domande durante le visite, assicurati che la residenza abbia a cuore la dignità dei suoi ospiti ed assicurati che rispetti i livelli richiesti di qualità.

Confrontati con amici o conoscenti che conoscono la struttura.

In ogni caso, riceverai la carta dei servizi che al suo interno include:

  • Dettagli sulla residenza
  • Carta dei Servizi
  • Copia del programma delle attività
  • Copia dei menù

Devi sapere che la maggioranza delle strutture italiane sono a carattere privato e che in molti casi la Pubblica Amministrazione partecipa al pagamento delle spese. Le strutture del Gruppo La Villa accolgono ospiti sia in regime di convenzione che in regime privato.

In definitiva: prendi la tua decisione in base alle tue sensazioni e disponibilità, ma sii certo di essere a tuo agio con il servizio offerto dalla struttura che sceglierai, con lo staff, che tu sia ben informato riguardo al contratto e che non ti senta forzato nel prendere la tua decisione.



COSA VALUTARE NELLA SCELTA DI UNA RSA

PRIMA IMPRESSIONE

La prima impressione è spesso una prova importante di come è gestita la residenza. Ad esempio:

  • Sei stato accolto amichevolmente al tuo arrivo?
  • L’atmosfera è accogliente e familiare?
  • L’ambiente è pulito e dignitosamente mantenuto?
  • Ci sono cattivi odori?

OSPITI

La migliore indicazione di una residenza ben gestita si ha quando gli ospiti appaiono felici e reattivi, ovviamente compatibilmente con la loro situazione di salute, e che le persone vengono trattate con dignità e rispetto:

  • Lo staff si rivolge agli ospiti in un modo che essi gradiscono?
  • Gli ospiti sono coinvolti in attività o conversazioni?
  • Sono vestiti adeguatamente e ben curati?
  • Appaiono attivi e interessati?
  • Si rivolgono anche a te mentre visiti la struttura?

ACCESSO FACILITATO

Se l’ospite necessita di attrezzature speciali per deambulare:

  • I corridoi e le toilette sono sufficientemente ampi per un deambulatore o una carrozzina?
  • Toilette e bagni sono adeguati?
  • Ci sono rampe inclinate ed ascensori?

STANZE

  • Gli ospiti possono richiedere stanze singole?
  • Le stanze sono gradevoli e ben illuminate?
  • Gli ospiti possono recarsi nella loro stanza se desiderano stare soli?
  • Lo staff rispetta la privacy degli ospiti, ad esempio bussando alle porte prima di entrare?

AREE COMUNI

  • Ci sono spazi di conversazione o di incontro con i visitatori?
  • Ci sono televisioni lasciate accese senza che nessuno stia guardandole?
  • Le aree comuni sono luminose e stimolanti?
  • Ci sono spazi all’aperto e sono sufficientemente sicuri?

PASTI

  • Sono previsti menù per diete speciali e sono presi in considerazione i gusti degli ospiti?
  • Il menù è vario ed espresso?
  • Ci sono spazi e dotazioni per colazioni e merende fuori dall’orario dei pasti?
  • Lo staff è addestrato ad aiutare a mangiare chi non è in grado di farlo da solo?

SALUTE

  • Cosa succede se un ospite non sta bene o necessita di assistenza sanitaria?
  • Quale dottore o dottori possono interpellare gli ospiti?
  • La residenza rende disponibili altri servizi, quali psicologi, dentisti o podologi?

VISITE

Assicurati che ci possa essere una facile comunicazione con i tuoi cari e che visite o chiamate telefoniche siano incoraggiate:

  • Negli orari di apertura previsti dalla carta dei servizi, è possibile visitare il proprio caro senza avvisare la struttura?
  • Ci sono aree tranquille dove i parenti possono incontrare i loro cari?
  • Se le condizioni degli ospiti lo permettono, i visitatori sono incoraggiati a passare del tempo con i propri cari anche all’esterno della struttura?
  • I bambini sono ben accolti?
  • I parenti degli ospiti sono tempestivamente informati al verificarsi di cambiamenti importanti che riguardano l’ospite? Vengono coinvolti nella vita della struttura?

ATTIVITÀ

Gli ospiti dovrebbero essere stimolati senza però farli sentire sotto pressione:

  • La residenza fornisce attività personalizzate adattate e coinvolgenti per ciascun ospite?
  • Gli ospiti possono aiutare lo staff in piccoli compiti se lo desiderano?
  • Ci sono attività tutti i giorni o gli ospiti vengono lasciati seduti davanti alla tv?
  • Ci sono gite? Vengono celebrati eventi speciali?
  • Gli ospiti vengono incoraggiati a fare attività fisica?
  • Per chi può farlo, viene offerta la possibilità di ascoltare o fare musica?

DIFFERENZE CULTURALI E SOCIALI

Se un ospite affetto da demenza proviene da un ambiente o da una cultura diversa degli altri ospiti, accertati che i suoi bisogni vengano accolti con sensibilità:

  • Lo staff è interessato alla cultura ed al “background” degli ospiti?
  • Si percepisce rispetto per le differenze che potrebbero includere diete, abbigliamento o osservanza religiosa?
  • Lo staff si preoccupa di sapere come l’ospite desidera essere orientato o vuole relazionarsi con le altre persone?

STAFF

È molto importante verificare che lo staff sia amichevole e premuroso verso gli ospiti e che si rivolga a loro con rispetto:

  • Si ha percezione che lo staff è adeguatamente addestrato?
  • Lo staff prende del tempo per chiacchierare con gli ospiti o lo fa mentre li aiuta nella attività fisica o quando li aiuta a vestirsi o lavarsi?
  • Conosce le abitudini, gli interessi e le preferenze degli ospiti?

DIREZIONE

Una Direzione che sia tanto premurosa quanto efficiente può fare la differenza:

  • La Direzione si rivolge amichevolmente agli ospiti ed allo staff?
  • Ti ha dato risposte franche e sembra comprendere le tue preoccupazioni?
  • Ha competenza riguardo i servizi di assistenza che la sua struttura offre e può gestire le eventuali difficoltà che dovessero insorgere con comprensione?
  • Viene effettuata una intervista preliminare, prima che l’ospite venga ammesso, per conoscere a fondo il suo stato di salute e di autosufficienza?
  • Esiste un piano di assistenza personalizzato per ogni ospite e viene rivisto ad intervalli di tempo?
  • Il familiare viene invitato a sottoscrivere il PAI e le successive rivalutazioni?

CONTRATTO

Se l’ingresso in struttura avviene in regime di convenzione, potrai richiederne copia. Se invece il regime è privato, assicurati che ti venga consegnato un contratto che riporti chiaramente:

  • Cosa è incluso nella retta, cosa sarà considerato “extra” e con quanto anticipo saranno comunicati eventuali variazioni della retta?
  • Quale tipo e livello di servizi possono aspettarsi gli ospiti?
  • Cosa accade se le condizioni di salute dell’ospite dovessero deteriorarsi. Possono rimanere in struttura? Con quali modifiche ai servizi ed alle rette?
  • Quanto preavviso deve essere dato da ciascun lato?



Tutte le RSA del Gruppo La Villa
rispettano i più alti standard qualitativi.


Contattaci subito per avere assistenza nella scelta della struttura più adeguata alle tue esigenze.


CONTATTACI