RSA Caravaggio: Anziani veri, falsi d’autore


RSA Caravaggio: Anziani veri, falsi d’autore

RSA Caravaggio: Anziani veri, falsi d’autore

Gli ospiti della nostra Rsa Caravaggio coinvolti in un bellissimo progetto a contatto con l’arte

16 Luglio 2019

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

Gli ospiti della nostra Rsa di Scarlino, Grosseto, si sono improvvisati Botero, Picasso, Klimt e Kandisky attraverso il progetto ‘Falsi d’autore”, realizzato dall’idea delle due animatrici di struttura, Isabella Bernardini e Noemi Valeriani.

L’iniziativa è nata con lo scopo di stimolare la socializzazione nel gruppo, sviluppare il senso estetico del bello mantenere le capacità manuali presenti e liberare le proprie emozioni attraverso l’uso di colori e disegni di pittori famosi: il risultato tuttavia è stato qualcosa di molto più grande, e ha visto  la riproduzione di quadri d’autore di una bellezza inattesa, che sono diventati anche oggetto di una piccola mostra d’arte allestita all’interno del locale follonichese ‘Quartiere Latino’ durante i mesi di marzo e aprile.

L’idea delle animatrici ha spinto gli ospiti della residenza ad appassionarsi alla pittura, apprendere le nozioni sulla storia dell’arte ma soprattutto sollecitare e riattivare i sensi con l’uso del colore e del disegno. Un progetto di un valore senza eguali, che ha dimostrato ancora una volta quanto si può davvero fare con la volontà e la passione.

«Per gli ospiti – ha detto il responsabile della casa di riposo Emanuele Passaseo, che sul progetto ha scritto un bellissimo articolo che è disponibile quiquesta esposizione pubblica ha creato grande consapevolezza delle loro abilità, donando loro molta dignità e una grande autostima.Creare un valore aggiunto alla quotidianità e al tempo di ogni singolo individuo perpetua la voglia di non fermarsi davanti ai limiti di età imposti dalla società di oggi» .

TORNA ALLE NEWS






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più