RSA e servizi online: più ascolto alle persone


RSA e servizi online: più ascolto alle persone

RSA e servizi online: più ascolto alle persone

Scegliere una Struttura informandosi al meglio

13 Marzo 2020

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

Quando arriva il momento di scegliere una RSA? Quando sussistono condizioni fisiche o cognitive che non possono più essere affrontate da soli, oppure quando un senior decide di dare sollievo alla propria famiglia, o di ritagliarsi un po’ di indipendenza senza rinunciare all’accudimento e alla cura. 

Ma qualsiasi sia la motivazione, esistono parametri fondamentali per scegliere la migliore RSA, quella che fa proprio al caso nostro, tra fattori umani e fattori ambientali: vediamoli insieme, per avere un quadro da valutare sempre ben chiaro!

RSA e servizi online? Si, ma attenzione al “fattore umano”

Niente parla meglio al nostro istinto di un buon approccio umano, caloroso e attento: insomma, fare sempre attenzione alla prima impressione è davvero importante! E, proprio quando vi troverete a visitare la RSA prescelta, notate come venite accolti dal personale di front office, a quanta cura viene prestata alle vostre domande. 

Non solo: durante la visita, fate attenzione a come il personale si approccia agli ospiti. Perché se dignità e rispetto la fanno sicuramente da padrone, anche un reale interesse verso ciò che essi comunicano, l’ascolto e un pizzico di buon umore non guastano mai!

Come scegliere una RSA? Attenzione all’ambiente

Un secondo parametro da valutare è certamente quello ambientale, composto da tante variabili di cui tenere di conto. 

  • Partiamo sempre dalla prima impressione: dalla reception alle sale comuni, notate se c’è pulizia, o se invece ci sono odori più sgradevoli. Sempre nelle aree comuni, osserviamo se ci sono ausili per la sicurezza, luce o spazi di incontro con i visitatori. 
  • Passiamo, poi alle camere: viene rispettata la privacy? Sono disponibili dispositivi che possano aiutare le persone con maggiori difficoltà di movimento?
  • Ci sono spazi verdi? E una palestra? 
  • Inoltre, quali altri comfort sono disponibili nella struttura? Una lavanderia? Un salone di parrucchiera? 
  • La sala da pranzo è pulita? Vengono serviti pasti espressi e freschi? Si può contare su un servizio di assistenza medica e infermieristica 24 ore su 24?

Conta solo l’ambiente?

La risposta è “assolutamente no”. Perché in un mondo che cambia diventa sempre più basilare poter contare su un approccio umano e aperto. Di conseguenza, valutate se la RSA che state esaminando è aperta alle differenze culturali, propone diete alternative, o a consistenza modificata, se presta attenzione alle necessità alimentari o di professione religiosa di ogni ospite, se offre attività culturali e ricreative a misura di tutti, sia di ospiti in perfetta forma psico-fisica che di ospiti con difficoltà e fragilità anche molto importanti. 

Perché scegliere una RSA non è mai un compito facile, ma se c’è umanità, rispetto, cura e servizi – anche online -, allora ci può essere una nuova casa!

TORNA AL BLOG






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più