Senior Housing: una vita over 75 all’insegna dell’indipendenza


Senior Housing: una vita over 75 all’insegna dell’indipendenza

Senior Housing: una vita over 75 all’insegna dell’indipendenza

15 Luglio 2019

PUBBLICATO DA Redazione

Il “senior housing” approda anche in Italia: da un paio di anni sono apparsi i primi progetti, con obiettivi differenti, ma tutti incentrati su una preziosissima finalità, ovvero il favorire una qualità di vita ottimale, un’esistenza serena e spensierata, anche – e soprattutto – per chi ha raggiunto l’età senior. Perché non c’è mai limite al benessere e alla condivisione! Ma che cos’è il senior housing, e come si sta sviluppando in Italia? Vediamolo insieme.

Senior Housing: di cosa si tratta?

Partiamo con un dato: è dimostrato che, negli over 75, le condizioni di fragilità fisica e mentale calano se le persone hanno modo di fare attivamente parte di una comunità di coetanei dove svolgere attività ricreative, culturali o di mantenimento, stringendo rapporti, aiutandosi l’un l’altro. 

E proprio questo fenomeno rappresenta una valida possibilità attraverso cui avere una vita autonoma e creativa: nato nel nord Europa, per la precisione in Danimarca, a cavallo degli anni ‘70, questo stile di vita garantisce una dimensione esistenziale attiva e di qualità. Perché protagonista del senior housing è sempre la condivisione: delle abitazioni, degli spazi domestici e ricreativi. Alcuni esempi?

  • I centri vacanze 
  • I soggiorni di sollievo
  • I soggiorni climatici
  • Le soluzioni abitative definitive
TORNA AL BLOG






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più