L’importanza delle vitamine per i senior


L’importanza delle vitamine per i senior

L’importanza delle vitamine per i senior

Quali e come assumerle nella vita di tutti i giorni

26 Maggio 2022

PUBBLICATO DA Gruppo La Villa

Si sa, dai 65 anni in poi occorre agire con costanza per prevenire quello che viene chiamato “decadimento fisico”. In particolare, sapevi che è molto importante prendersi cura delle ossa e dei muscoli dall’interno, seguendo una dieta corretta, con un apporto proteico compreso tra il 15 e il 20%, oltre a praticare attività fisica con costanza ma sempre modulata sulle proprie capacità?
Anche le vitamine per i senior sono un aiuto importante contro l’invecchiamento, fondamentali nella vita di tutti i giorni, e che è possibile integrare con diete specifiche oltre che integratori alla portata di tutti. Affrontiamo insieme questo argomento per saperne di più, con un piccolo focus sul ruolo dell’estate.

Focus vitamine per i senior: quali sono importanti per la salute

Le vitamine di cui si diviene maggiormente carenti dopo i 65 anni, ma che sono essenziali nella vita di tutti i giorni, sono la vitamina A, le vitamine del gruppo B (in particolare la B12 e i folati), importanti per la riparazione del Dna e il corretto metabolismo, oltre alla vitamina D, essenziale per l’apparato osteomuscolare e per il tono dell’umore, come testimonia uno studio del Trinity College di Dublino. 

Come inserirle, quindi, nell’apporto nutritivo di tutti i giorni? Assieme agli integratori, certo, di cui abbiamo ampiamente parlato anche nel nuovo numero del nostro Magazine, e curando la buona alimentazione: per esempio, la carne rossa, che è preferibile consumare massimo due volte a settimana, è utile ad assicurare una scorta sicura di vitamina B12, oltre che di ferro; inoltre, il pesce azzurro (come alici, sarde e sardine, sgombro) apporta tanta e preziosissima vitamina D, in grado di fissare il calcio nelle ossa, prevenendo osteoporosi e fratture. E non dimentichiamo, poi, le verdure a foglia verde (lattuga e spinaci, ma anche broccoli e asparagi), le arance, i limoni e i kiwi, perfetti per integrare l’acido folico, conosciuto anche come vitamina B9.

L’estate si avvicina: la sua importanza per la vitamina D

La vitamina D viene sintetizzata e fissata a partire dalla cute, per effetto dell’esposizione ai raggi ultravioletti. Ma, per gli anziani, è molto facile incorrere in un deficit di vitamina D, che arriva a colpire un individuo su due: e questo accade anche per una ridotta esposizione al sole, non solo per carenze alimentari. Le conseguenze? Innanzitutto la perdita di densità ossea, che determina un fattore di rischio molto importante soprattutto nelle donne in post-menopausa.

Ecco, quindi, che l’estate svela il suo ruolo fondamentale nel giocare questa partita: perché con una buona protezione solare, senza un’esposizione totale del corpo (basta, infatti, scoprire braccia e gambe) nelle ore meno calde, ecco che si possono ripristinare i livelli ottimali di vitamina D, magari con una semplice passeggiata nel parco, o un po’ di tintarella mattutina se siamo al mare.

Aria aperta e alimentazione curata: focus Rsa

Nelle Rsa, la cura di ogni tipologia di condizione e il raggiungimento massimo della qualità di vita sono obiettivi che si perseguono quotidianamente: proprio a questo proposito, spicca anche la cura dell’alimentazione quotidiana e di ogni pasto, come base per prevenire alcune patologie, ritardarne l’insorgenza e curare i deficit, in concerto con le prescrizioni o inserite nei PAI e seguite, poi, dal personale medico e infermieristico interno.

In particolare, molte Rsa del Gruppo La Villa possono contare nella specifica figura del nutrizionista, che valuta i menù giornalieri e settimanali, bilanciandoli e adattandoli alle varie necessità dei nostri Ospiti.

A questo si uniscono poi le attività all’aria aperta, condotte soprattutto durante la bella stagione, nei grandi parchi e nei rigogliosi giardini o terrazze, in tantissime delle nostre strutture, utilizzati proprio e anche per l’importanza che l’esposizione alla luce e all’aria aperta ha su tutti gli anziani. Da questo presupposto nascono laboratori e attività che consentono di sfruttare gli spazi outdoor in maniera pratica e sicura, come la ginnastica e la fisioterapia, ma anche la garden therapy e l’ortoterapia, i cui prodotti poi sono alla base anche di divertenti laboratori di cucina dove i nostri senior possono divertirsi sperimentando, tra ricette tradizionali, piatti innovativi ma, soprattutto, sani!

La vita in Rsa risulta così molto stimolante e variegata, grazie al ricco programma quotidiano ideato dalla nostra équipe multidisciplinare sulle esigenze specifiche degli Ospiti.

 

Vuoi sapere come diventare nutrizionista in Rsa? Oppure stai cercando una struttura per un tuo caro e desideri approfondire sui nostri piani e servizi personalizzati dedicati ai senior? Compila il form qui sotto e ti contatteremo per rispondere a tutte le tue domande, senza impegno!

 


Ti è piaciuto il nostro articolo e vuoi conoscere meglio i servizi delle nostre Rsa?


    TORNA AL BLOG






    Scopri le strutture del gruppo La villa


    Scopri di più