/

CPA SAN GIACOMO 1 & 2

Via Garibaldi 29, Gorla Minore (VA)

Tel. +39 0331 36811

Email

Avviso importante

Tutte le strutture del Gruppo Edos si sono allineate al brand de la casa madre La Villa

Nel corso del 2024 CPA San Giacomo cambierà anche nome in CPA Arcimboldo 1 & 2! La stessa qualità di sempre, ma con un’immagine tutta nuova, per un unico grande gruppo!

BENVENUTI IN CPA SAN GIACOMO 1 & 2

Luigi Ghidotti

Responsabile di Struttura

Attraverso un approccio contemporaneo alla riabilitazione psichiatrica garantiamo al paziente la stabilità del quadro clinico, il consolidamento e l’acquisizione delle autonomie in favore di una graduale inclusione sociale.

CONTESTO

Edificio storico, finemente ristrutturato, in contesto di pregio, con ampio giardino

CAPIENZA

CPA 1: 20 posti letto
CPA 2: 20 posti letto Accreditati da Regione Lombardia e a contratto con ATS Insubria

PAZIENTI

Persone gravemente compromesse dal punto di vista psichiatrico

CAMERE

Doppie dotate di ogni comfort

PERCORSO TERAPEUTICO

Temporaneo sino a 36 mesi, oltre eventuali proroghe successive

IL NOSTRO PLUS

Approccio terapeutico innovativo di protezione e inclusione

Le Comunità

Le Comunità San Giacomo sono ubicate al primo e secondo piano di un’ala di recente costruzione del complesso abitativo che comprende la RSA San Luigi Gonzaga. L’intero edificio è immerso in un parco che offre agli Ospiti residenti la possibilità di passeggiate in contesto naturale.

Le comunità presentano una medesima strutturazione interna e ognuna di esse è dotata di un’ampia sala pranzo, una cucina, un bagno assistito/lavanderia, un’infermeria, un locale degli operatori e di camere da due posti letto con bagno.

Nelle due strutture sono presenti, inoltre, lo studio dei medici, un laboratorio per attività manuali, una sala per colloqui e l’ufficio del coordinatore. Al piano terra oltre ad una spazio ristoro è presente una sala fumo a norma di legge. Le Comunità condividono inoltre con la RSA confinante alcuni servizi e spazi tra cui reception, lavanderia, manutenzione, parrucchiere, guardaroba, servizi amministrativi e generali, servizio mensa, pulizie, palestra, sala polivalente, cappella, chiostro con veranda e parco.

A chi si rivolgono

Le Comunità San Giacomo sono pensate e realizzate per accogliere persone di ambo i sessi con disagio psichico grave. Le comunità sono luoghi di residenza, generalmente temporanea, che si caratterizzano come spazio fisico ed emotivo condiviso con altri Ospiti ed operatori.

L’utenza che viene accolta generalmente presenta diagnosi di schizofrenia e sindromi correlate, sindromi affettive (sindrome depressiva ricorrente grave, sindrome affettiva bipolare), disturbi della personalità. Sono considerate diagnosi di esclusione: demenza primaria, grave ritardo mentale.

Le Comunità hanno la possibilità di accogliere Ospiti di età giovane-adulta, fino a 64, coniugando la dimensione medico-sanitaria ed assistenziale con quella psicopedagogica ed educativa.

Ingresso e dimissioni

L’accesso alle Comunità avviene in seguito alla richiesta dei Responsabili del Centro Psico-Sociale (C.P.S.) di appartenenza del paziente, mediante l’invio di una relazione, sulla cui base lo psichiatra o il responsabile di struttura, avvia la procedura di valutazione dell’idoneità del paziente all’inserimento presso una delle Comunità. Prima dell’inserimento viene avviato dal CPS competente un Piano di Trattamento Individuale (P.T.I.). Prima della sua accoglienza in Comunità, viene inoltre inviato al paziente un elenco dei documenti che egli è tenuto a presentare e degli esami ematici e di laboratorio da effettuare nel periodo pre-ingresso.

Dopo un periodo di osservazione del paziente inserito in Comunità viene formulato un Progetto Terapeutico Riabilitativo (P.T.R.) coerente e funzionale al P.T.I. Il P.T.R. viene periodicamente aggiornato dall’equipe curante della Comunità, tenendo conto del consolidamento delle abilità di vita del paziente, degli obiettivi raggiunti e ancora da conseguire. Quando si ritiene terminato il percorso di cura il paziente viene dimesso.

Giornata tipo

Le Comunità Protette San Giacomo 1 & 2 hanno caratteristiche domestiche e familiari sia nella concezione degli spazi abitativi, sia nell’organizzazione della giornata che è scandita da momenti di vita comuni e spazi di cura individuale e di gruppo, da momenti di impegno nelle varie attività e momenti di riposo. In Comunità la quotidianità è tesa a rendere possibile al paziente il graduale riappropriarsi delle fondamentali capacità di autonomia, degli affetti e dei modi di comportamento, in modo tale che le esperienze compiute acquistino valore terapeutico e consentano una nuova percezione della realtà.

La quotidianità include attività di vita pratica ed attività strutturate improntate ad esperienze sociali (gruppo calcio, gruppo coro, gruppo gita, ascolto e commento di musica classica, gruppo esperienziale con cane, gruppo teatro, cineforum, basket etc.) attività motorie (palestra, nuoto, trekking) esperienze espressive (laboratorio di pittura) ed altri gruppi di carattere ricreativo. Nel periodo estivo vengono organizzate escursioni e vacanze. Molta importanza viene data alla integrazione fra realtà interna ed esterna del paziente e la relazione con il paziente rappresenta lo strumento privilegiato per raggiungere gli obiettivi riabilitativi prefissi.

Orari di apertura

Lunedì
09.00 - 18.00
Martedì
09.00 - 18.00
Mercoledì
09.00 - 18.00
Giovedì
09.00 - 18.00
Venerdì
09.00 - 18.00

AVVISO: gli orari di apertura al pubblico sopra indicati si intendono in relazione ad uffici amministrativi e reception; gli orari di visita ai familiari possono variare da struttura a struttura e subire delle variazioni legate all’organizzazione interna. In merito è quindi consigliabile contattare telefonicamente la Direzione di struttura.

Cpa sicura

Sicurezza e organizzazione

Così proteggiamo i nostri Ospiti e i nostri Dipendenti

Le nostre strutture promuovono il progetto Cpa Sicura con l’obiettivo di offrire una dimensione di vita in Cpa a misura d’Ospite, nel rispetto delle regole di sicurezza, garantendo a tutti qualità di assistenza, benessere e protezione a 360°.

La nostra Azienda ha creato specifici protocolli operativi per gestire, in totale sicurezza, sia l’accoglienza di nuovi Ospiti che l’accesso in struttura dei familiari.

Staff di struttura

Luigi Ghidotti

responsabile di struttura

Luigi Ghidotti

Elena Vicenzino

assistente di struttura

Elena Vicenzino

DIREZIONE AREA NORD

Diana Dalceggio

direttore area

Diana Dalceggio

Miriam Ponzoni

assistente direzione

Miriam Ponzoni

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo

Se hai dubbi o domande da porre al nostro personale di struttura non esitare a scriverci. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

    [email protected]

    Contatta il nostro
    Centro Assistenza Clienti

    Le nostre referenti sono sempre a disposizione per fornirti informazioni relative alle nostre strutture

    Assistenza Clienti

    Elena Gavioli

    Assistenza Clienti

    Francesca Gattello

    Numero Verde 800688736