Terza età e servizi ad hoc: un 2018 di progetti e novità


Terza età e servizi ad hoc: un 2018 di progetti e novità

Terza età e servizi ad hoc: un 2018 di progetti e novità

17 Gennaio 2019

PUBBLICATO DA Redazione

Le stime parlano chiaro: in Italia sono ben 287.532 i posti letto RSA, divisi tra oltre 100 mila pubblici, e quasi 172 mila appartenenti al settore privato.
Tuttavia, i servizi e le strutture dedicate ai senior e categorie fragili non sembrano mai sufficienti: infatti, l’Italia è un paese dalla tendenza all’invecchiamento spiccata e sempre più forte.

Così, gli anziani necessitano di servizi crescenti, ma molto spesso sono le famiglie a doversi prendere cura di queste figure, assumendo il ruolo di caregiver, tema di cui abbiamo abbondantemente parlato durante il 2018. Un anno particolarmente intenso per il Gruppo La Villa, particolarmente intenso e focalizzato sul fornire risposte all’avanguardia e personalizzate all’utenza over 65 anche non autosufficiente.

Numerosi sono quindi i progetti dedicati alle persone, alle loro esigenze; soluzioni che ampliano l’offerta socio-sanitaria di numerosi bacini italiani, e che migliorano la qualità dei servizi, per ambienti e residenze sempre più a misura degli ospiti: in una parola, restyling, ampliamenti, nuove strutture con attività, percorsi e approcci innovativi, progetti sperimentali, per risposte specifiche e concrete.

Il nostro 2018

Vi presentiamo, quindi, un breve sunto del nostro 2018, tra servizi quotidiani e online, che rappresentano per noi il ponte per essere sempre più vicini a chi necessita di servizi e risposte adeguate:

  • Le nuove strutture: dall’apertura a marzo di RSD Leopardi a Villastanza di Parabiago (MI), a quella ad aprile di RSA Pascoli, che da Montorfano si è trasferita a Cucciago (CO), in una residenza più grande, nuova e moderna, frutto della riqualificazione di un edificio storico del territorio; fino alla costruzione ex novo di RSA Machiavelli, nuova struttura a Bernareggio che sarà operativa dai primi mesi del 2019; e, ancora, il restyling del polo di Savona, con RSA/RP La Gioiosa ed RP La Quiete, i cui lavori di ampliamento e ammodernamento sono iniziati nell’estate e termineranno nel 2019. Infine, l’apertura del nuovo nucleo per stati vegetativi di RSA Castello di Stazzano, ad Alessandria, anch’essa protagonista anche di un imminente e importante progetto di restyling
  • Grande protagonista delle nostre strutture è, da sempre, l’ampio programma di attività ludiche, sociali e ricreative che quotidianamente i nostri staff organizzano e propongono ai nostri ospiti, per garantire loro cura e protezione, in un ambiente vitale e sempre sereno: tra queste Yoga della Risata, Ortoterapia, Pet Therapy e Pet Care, laboratori artistici e molto altro; oltre ai progetti sperimentali dedicati alle categorie fragili, come la Stanza Sensoriale, e il progetto alimentare WeanCare

Cosa ci aspetta nel 2019?

Si prospetta un anno davvero pieno: partiamo con RSA Machiavelli, con la nuova struttura brianzola che potrà ospitare – in due distinte unità d’offerta, RSA Machiavelli 1 e RSA Machiavelli 2 – ben 160 ospiti, con ampi spazi di verde spazi comuni, sale polivalenti e l’innovativa stanza multisensoriale dedicata agli ospiti con problematiche di decadimento cognitivo; fino ai progetti di restyling sul territorio Ligure, e che vedranno protagoniste RSA/RP La Gioiosa e RP La Quiete, rispettivamente da 58 a 100 posti letto e da 25 a 50 ospiti. Infine, è in partenza anche il restyling di RSA Castello di Stazzano, che recentemente ha inaugurato un servizio di fondamentale importanza per la Comunità: il nucleo Stati Vegetativi, unico nella provincia di Alessandria.

Non è tutto: eventi, appuntamenti, punti d’ascolto – come l’Alzheimer Cafè di Lido di Camaiore, presso la già citata RSA Alfieri – e assistenza continua, già delineata tra la live chat sul sito, il nostro numero verde e i canali social, come Facebook e YouTube, dove potrai contattarci per qualsiasi necessità.

Tutto questo, anche all’interno del nostro Editoriale 2018, dove abbiamo cercato di raccontare in maniera concentrata, tutto il nostro impegno nell’anno che ci siamo lasciati alle spalle e tutte le progettualità che abbiamo in cantiere – è proprio il termine giusto! – per l’anno appena iniziato!

TORNA AL BLOG






Scopri le strutture del gruppo La villa


Scopri di più